Ultima modifica: 15 gennaio 2019

Selezioni pubbliche in corso

INTEGRAZIONE E PROROGA BANDO

Bando di concorso per esami per la copertura a tempo pieno ed indeterminato di n. 1 posto di “Specialista dei Servizi Tecnici-Ingegnere” – categoria D, posizione economica D1

Bando_di_concorso

Domanda_formato_ODT

Domanda_formato_PDF

Determina di approvazione dell’Avviso: n. 1646  del 13.12.2018

Termine di presentazione delle domande: 13.02.2019 – ore 13,00

Data di pubblicazione del bando sul sito della Provincia: 18.12.2018

Data di pubblicazione della rettifica e proroga: 15.01.2019

Si informa che il presente bando è stato corretto con la previsione della riserva obbligatoria del posto messo a concorso prioritariamente a volontario delle FF.AA. Contestualmente sono prorogati i termini di scadenza della domanda. Coloro che intendano avvalersi della riserva del posto devono farne specifica richiesta nella domanda. Nel caso in cui la domanda sia stata già trasmessa, è necessario provvedere all’integrazione della stessa o alla presentazione di nuova domanda. Si considerano comunque valide le domande già pervenute.

 

Avviso di selezione pubblica per l’instaurazione di un rapporto di lavoro a tempo determinato part-time 50%, ai sensi dell’art. 90 del D.Lgs. n. 267/2000, per la copertura di una posizione di lavoro presso l’ufficio Staff del Presidente della Provincia di Prato

Avviso

Domanda_formato_ODT

Domanda_formato_PDF

Determina di approvazione dell’Avviso: n. 1682 del 20.12.2018

Termine di presentazione delle domande: 21.01.2019 – ore 13,00

Data di pubblicazione del bando sul sito della Provincia: 20.12.2018

 

Avviso di selezione pubblica per la formazione di una graduatoria per assunzioni a tempo determinato e a tempo pieno di Tecnico dei servizi informatici – cat. C

Avviso

Domanda_formato_ODT

Domanda_formato_PDF

Determina di approvazione dell’Avviso: n. 1586 del 07.12.2018

Termine di presentazione delle domande: 10.01.2019 – ore 13,00

Alle ore 14.00 del giorno 11.12.2018 abbiamo provveduto a sostituire il modello di domanda già pubblicato con quello al momento presente. Per mero errore materiale il riferimento al conto corrente postale sul quale effettuare il pagamento della tassa di concorso, presente nel modello di domanda, era errato (mentre era già correttamente riportato nel bando).